Villa Regina Margherita a Bordighera diventa Museo

Villa Regina Margherita a Bordighera diventa Museo

giu 21, 2011

Villa Regina Margherita Bordighera

Grande appuntamento domenica 19 giugno per l’inaugurazione delMuseo di Villa Regina Margherita a Bordighera, la dimora ospiterà al suo interno numerose opere d’arte appartenenti alla Fondazione Terruzzi, che insieme alla Provincia di Imperia ha curato il restauro e la creazione di questo importante polo museale del Ponente ligure.

La Villa venne costruita sulla Via Romana su commissione della Regina Margherita di Savoia, su progetto dell‘architetto Luigi Broggi in stile barocchino del Settecento di ispirazione lombarda , fra il 1914 ed il 1916.

La Regina soggiornava frequentemente nella Città delle Palme e con la costruzione della Villa coronò uno dei suoi sogni, avere una dimora fissa a Bordighera. Proprio nella “sua cara villa di Bordighera” , come amava definirla, si spense nel 1926. 

Il museo che prenderà vita ospiterà i quadri della Collezione Terruzzi, la più grande collezione privata italiana, saranno  circa un migliaio le opere di grandi artisti come Luca Giordano, Paolo De Matteis, Oreste e Gregorio De Ferrari...

Le sale museali della Villa accoglieranno altresì porcellane orientali ed una biblioteca di oltre 4000  libri d’arte a disposizione del pubblico, temporaneamente sarà anche possibile visitare una sezione  che raccoglie opere d’arte della Collezione del Quirinale.

Il Polo Museale di Villa Regina Margherita a Bordighera avrà anche spazi per accogliere eventi culturali ed artistici e sicuramente porterà in Riviera flussi di turisti appassionati d’arte e di dimore storiche.

Come di consueto, potete vedere  Qui il nostro pacchetto turistico, che comprende, tra le altre attrattive anche la nuova Villa Regina Margherita.


Email
Print