giardini hanbury

Nicole Kidman ai Giardini Hanbury

ott 23, 2012

I Giardini Botanici Hanbury della Mortola, nei pressi di Ventimiglia a pochi km dalla Costa Azzurra, sono conosciuti a livello internazionale come una delle eccellenze della Riviera dei  Fiori.

Nati nel 1867 da una felice e lungimirante idea della famiglia inglese degli Hanbury hanno ottenuto nel corso degli anni un’espansione ed una fama degne della loro bellezza ed eccezionalità.

I Giardini si  trovano in una posizione invidiabile, a picco sul mare e baciati dal sole, riparati dai venti e grazie al particolare microclima si sono potute diffondere in questo angolo di paradiso le più rare e belle varietà di piante esotiche provenienti dai quattro angoli del pianeta.

Nelle  giornate di metà ottobre, con temperature ancora estive, i Giardini Hanbury sono stati il set del film di Oliver Daham “Grace e Monaco”, interamente dedicato alla figura di Grace Kelly che ha per protagonista l’ attrice Nicole Kidman.

La star australiana ha girato alcune scene all’interno dei Giardini Hanbury, suscitando la curiosità di decine di curiosi e fans che si erano dati appuntamento fuori dei cancelli per incontrarla.

La produzione ha visitato molte dimore storiche del ponente ligure e della zona sul confine francese, ha scelto i Giardini Hanbury e la villa omonima perchè erano  quelli che avevano mantenuto intatte le caratteristiche  dell’epoca, oltre alle loro indiscutibili bellezza ed eleganza.

L’occasione è stata veramente importante per parlare della Riviera dei Fiori ed in particolare dei Giardini Hanbury che legati alla figura della famosa attrice Nicole Kidman sono stati citati dai siti di mezzo mondo.

Una grande opportunità per pubblicizzare le nostre meraviglie a livello mondiale, ed immortalate in un film che verrà distribuito su scala internazionale.

Per organizzare una visita ai Giardini Hanbury e dintorni  potrai usufruire dei nostri pacchetti: clicca qui per saperne di più!

 

 

I Giardini segreti della Provincia di Imperia

giu 27, 2012

La provincia di Imperia è conosciuta soprattutto come patria dei fiori e delle piante, da cui il famosissimo appellativo noto in tutto il mondo di Riviera dei Fiori.

Questa provincia-giardino nasconde anche dei tesori preziosissimi: giardini segreti o poco conosciuti a volte anche dai suoi stessi abitanti che costellano molte località della Riviera.

Iniziamo il viaggio alla scoperta dei Giardini dalla Porta occidentale d’Italia, ovvero da Ventimiglia o meglio da località La Mortola dove si trovano i Giardini Hanbury, a contorno dell’omonima villa.

Il giardino e la villa si trovano su di uno spettacolare promontorio sospeso sul mare e vi si trovano piante provenienti dai cinque continenti e originarie di climi diversissimi.

Il Parco Giardino che circonda la villa fu creato a partire dal 1867 dai fratelli inglesi Thomas e Daniel Hanbury.

Proseguendo verso est troviamo a Bordighera il Giardino Esotico Pallanca, il regno indiscusso di succulente e piante grasse, se ne possono catalogare oltre 3200 varietà diverse!

Arriviamo adesso nella Città dei Fiori per antonomasia, Sanremo, abbiamo scelto due luoghi per le eccellenze botaniche e paesaggistiche: Villa Ormond e Villa Nobel.

I Giardini di Villa Ormond si sviluppano in due parti, sopra e sotto Corso Cavallotti, devono la loro nascita ad un ricco mercante svizzero di nome Michel-Louis Ormond. Di particolare interesse è il ricco palmetum, che comprende molte varietà di palme e piante esotiche e mediterranee alcune molto antiche.

Villa Nobel apparteneva al famoso chimico svedese Alfred Nobel che vi passò gli ultimi anni della sua vita, sino al 1896 quando morì.

La Villa, di proprietà della Provincia di Imperia, oltre a custodire un museo nobeliano è circondata da un lussureggiante parco di oltre 6000 mq, terreni che ospitano piante esotiche anche molto rare.

Terminiamo il nostro tour nei Giardini segreti con una visita ad Imperia per conoscere ed apprezzare Villa Grock, una dimora nata nel 1927 dalla fantasia bizzarra di Adrien Wettach, il clown Grock, uno dei più famosi di tutti i tempi.

La Villa è immersa in un favoloso parco arricchito da fontane, giochi d’acqua, meraviglie botaniche e stranezze architettoniche.

 

 

 

Ville e giardini di Liguria: dai Giardini Hanbury a Latte

lug 25, 2009
I giardini Hanbury

I giardini Hanbury

tiac4dnfv9 L’estate è un’occasione ulteriore per ammirare le grandi ville e i giardini della Riviera, magari approfittando di un programma inedito. La cooperativa di guide naturalistiche Omnia, propone alcune passeggiate davvero interessanti.

26 luglio e 4 agosto, ore 21:00. «Il cielo dal Paradiso terrestre». 14 Euro p.p.

L’osservazione astronomica della volta celeste dallo splendido parco di Villa Hanbury che si trova sulla collina de La Mortola. La serata prevede l’osservazione prima ad occhio nudo, passeggiando tra i sentieri del parco botanico, e poi con l’ausilio dei telescopi, per scoprire galassie, nebulose e costellazioni lontane.

29 luglio e 12, 19 e 25 agosto, ore 18:00. «I Giardini Hanbury all’imbrunire». 12 Euro p.p.

Un’inedita passeggiata all’ora del tramonto, quando una luce particolare invade la collina e quando l’aria è densa dei profumi delle piante esotiche che hanno trovato dimora nel giardino ideato dall’inglese Sir Thomas Hanbury.

11 agosto. ore 17 a Villa Piacenza (Ventimiglia). «Le ville di Latte».

Una passeggiata lungo l’antica via romana Iulia Augusta porta alla scoperta di alcune fra le più belle ville della Riviera: Villa Sella, Villa Onesto Hotio, Villa Biancheri, Villa Corinna.

Per maggiori informazioni su queste passeggiate: Cooperativa Omnia.

Per gli amanti dei giardini e dei fiori, la nostra agenzia di viaggi ha approntato una serie di programmi per gruppi e individuali che potrete trovare sul nostro sito.