La mostra di Antonella Cotta chiude a Sanremo “Charme féminin”

La mostra di Antonella Cotta chiude a Sanremo “Charme féminin”

Antonella Cota espone al Nyala hotel di Sanremo

Antonella Cota espone al Nyala hotel di Sanremo

E’ la pittura poetica e vitale di Antonella Cotta la protagonista dell’ultimo appuntamento di Charme féminin, il ciclo di arte al femminile curato dalla dottoressa Giorgia Cassini che, per tutta l’estate, si è svolto nelle rinnovate sale del Nyala Suite Hotel.

Visitabile sino al 30 settembre, la mostra è composta da 40 opere dipinte su tela con acrilico, olio e tecnica mista e mette in luce l’evoluzione che la pittura di Antonella Cotta sta subendo. Le opere più recenti, infatti, sono chiaramente astratte, sebbene continuino a richiamare i colori e gli stati d’animo della Liguria.

Per l’occasione, Paola Forneris, già direttrice della Biblioteca Civica di Sanremo, ha preparato uno scritto in cui ricorda l’amicizia con Antonella Cotta e il “soffio vitale” che caratterizza la sua pittura, tutta tesa verso “un mondo parallelo che è libertà, caos, leggerezza” e che, in un certo momento, si è anche ispirata alle Città Invisibili di Calvino.

«La visione estetica di Antonella Cotta – precisa la curatrice Giorgia Cassini – è quella di un paesaggio ligure che diviene nel suo “fare arte” veduta introspettiva, dilatazione dell’anima. Manca la definizione tradizionale degli spazi: essi sono ridotti ad elementi geometrici, a forme che si giustappongono creando l’idea di una trasformazione continua. Sono opere in cui risalta lo studio dei colori, delle tonalità, della luce, delle forme e dove la scelta da parte dell’artista di una certa immagine della natura o della sua rappresentazione vuole essere il segno di una particolare interpretazione della vita”.

Presente in mostra anche un’opera di Giampiero Borsari – esporrà a Dubai nel mese di dicembre con Antonella Cotta – giovane ed affermato designer di gioielli di Diano Marina. Borsari, dopo aver ottenuto successi importanti in quell’ambito, decide di sperimentare ed inventare nuove tecniche per dedicarsi all’arte “vera e propria”. Così crea i suoi primi lavori, siglati in modo particolarissimo: in ogni opera l’artista pone un piccolo diamante sopra la sua firma.

Sino al 30 settembre. Orario: tutti i giorni dalle ore 10 alle 19. Ingresso libero.

Sale d’arte del
Nyala Suite hotel – via Solaro 134 – Sanremo
Info: Tel. +39 0184 667 668; info@nyalahotel.com